CONDIZIONATORE CANALIZZATO:PREZZI,MANUTENZIONE VANTAGGI E SVANTAGGI

CLIMATIZZATORE CANALIZZATO:INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

impianto aria condizionata con condizionatore canalizzato ad inverter con pompa di calore

Il condizionatore canalizzato (o condizionatore canalizzabile) è un tipo di condizionatore consigliato a chi possiede una grande abitazione caratterizzata da più ambienti, tali ambienti verranno raffrescati con una elevata quantità di aria fresca tramite un sistema di distribuzione dell'aria condizionata che permette dunque di avere contemporaneamente il raffrescamento di tutti i locali, in cui, a differenza di quanto accadrebbe nel possedere un sistema tradizionale di condizionamento, viene installato un sistema di canalizzazione.

 

Il condizionatore canalizzato ha una linea estetica sofisticata che non invade lo spazio domestico, ciò significa che la sua presenza in casa potrebbe non essere notata, ma se come tutti gli altri tradizionali condizionatori, anche quello canalizzato ha la funzione di raffrescamento e di deumidificazione dell'aria, la sua peculiarità consiste invece nel modo di utilizzare l'aria stessa durante il processo di refrigerazione nonché nel modo di produzione di aria fresca che verrà diffusa in maniera omogenea in tutta la casa.

In questo processo l'aria viene canalizzata lungo il percorso e di conseguenza fuoriesce dalle fessure collocate nei vari locali dell'abitazione, senza necessitare dell'installazione di uno split. La distribuzione dell'aria condizionata avviene in ciascuna camera attraversa delle bocchette denominate diffusori che vengono installate su dei plenum collegati alle tubazioni di areazione .

 

 Nei diversi locali di uno stesso ambiente chiuso, la diffusione di aria fresca viene controllata da un punto remoto tramite cui si sceglierà autonomamente la temperatura, l'accensione e lo spegnimento del raffrescamento, con la la possibilità di regolare la funzione di deumidificazione per incrementare il risparmio energetico.

 

 

climatizzatore canalizzato per aria condizionata

Condizionatore canalizzato: installazione e manutenzione dell’impianto

 

Per usufruire al meglio di tutti i vantaggi di un condizionatore canalizzato è consigliabile affidarsi a progettisti esperti, che siano in grado di distribuire in maniera uniforme i flussi d’aria evitando la creazione di correnti e di porre i getti in direzione delle persone. La legge di stabilità del 2018 ha rinnovato gli incentivi per i condizionatori che rendono queste installazioni particolarmente convenienti perchè permettono di usufruire di detrazioni fiscali fino al 65% per l'intero importo dell'intervento. Un altro accorgimento importante è quello di evitare la formazione di escursioni termiche tra un ambiente e l’altro e di dimensionare opportunamente le bocchette di emissione dell’aria considerando le dimensioni della stanza.

E' bene ricordarsi di installare un apposito pannello di controllo per programmare la temperatura, dividendo la zona giorno con la zona notte, un modo per evitare un eccessivo ed inutile consumo energetico.

La manutenzione straordinaria da parte del personale specializzato consiste nell'accedere al motore ed effettuare una serie di test relativi al suo funzionamento; mentre la manutenzione ordinaria consiste nel rimuovere periodicamente le griglie delle bocchette di erogazione nonché la polvere che si è accumulata nel tempo.

QUANTO COSTA INSTALLARE UN CONDIZIONATORE CANALIZZATO?

Un sistema di condizionamento canalizzato viene commercializzato ad un prezzo abbastanza elevato rispetto a quello dei condizionatori tradizionali, l'aspetto economico iniziale rappresenta dunque un ipotetico svantaggio, ma in realtà questi impianti costano di più perchè hanno potenzialità e prestazioni maggiori rispetto a quelle di altri condizionatori. Inoltre questi impianti distribuiscono l'aria condizionata in tutti i locali dell'abitazione, riducendo i consumi e permettendo dunque al cliente un risparmio economico durante il suo utilizzo.

Nonostante si possa rimanere titubanti di fronte al prezzo dei condizionatori canalizzati, c'è da considerare che installare un condizionatore in ogni ambiente risulterebbe troppo dispendioso, e dunque il condizionatore canalizzato funge come unica soluzione per coloro che abitano in un ambiente chiusi con molti locali o che si sviluppano su più livelli.

 

Quanto si spende dunque per installare un climatizzatore canalizzato?:

per l'installazione di un climatizzatore canalizzato e la creazione di controsoffitti personalizzati insieme alla realizzazione di percorsi dai quali fuoriesce l'aria, il costo si aggira tra i 4000 e i 7000 euro. Per un preventivo più dettagliato è opportuno contattare le aziende specializzate che dispongono di tecnici competenti in grado di informare il potenziale cliente tramite un sopralluogo nel locale.

 

 

bocchetta nel controsoffitto  condizionatore canalizzato per aria condizionata

ARIA CONDIZIONATA CON CLIMATIZZATORE CANALIZZATO, VANTAGGI E SVANTAGGI

Condizionatore canalizzato, ecco un elenco di tutti i vantaggi

 

Un condizionatore canalizzato presenta sicuramente molti pregi, ma come per ogni impianto domestico anche in questo caso vi sono dei piccoli svantaggi da considerare in relazione alla propria necessità e disponibilità. Tuttavia, il condizionatore canalizzato è molto gettonato perchè risponde a specifiche esigenze estetiche importanti dal punto di vista visivo ed esperienziale. Infatti, vivere in un ambiente chiuso formato da diversi locali risulta più gradevole se nell'aria si percepisce una temperatura perfetta ed inoltre la propria vista non nota nello spazio circostante alcun dettaglio ingombrante.

Gli aspetti positivi di un condizionatore canalizzato sono diversi e un azienda specializzata in climatizzazione come un Daikin Comfort Store sarà in grado di spiegarli e dimostrarli nel migliore dei modi a tutti coloro che vogliono provare questa efficiente tipologia di impianti.

 

Ecco di seguito un elenco di tutti i principali vantaggi nello scegliere un condizionatore canalizzato:

 

  • Personalizzazione estetica e di spazio: ogni locale di uno stesso ambiente chiuso può essere raffrescato senza installare in ogni stanza un condizionatore a split che occupando spazio può ovviamente risultare antiestetico; per un condizionatore canalizzato si possono creare dei controsoffitti adatti alla canalizzazione del condizionatore, andando a creare uno spazio intimo e altamente personalizzato.
  • Regolazione della temperatura degli ambienti e riduzione dei consumi energetici: la produzione di aria fresca si crea in un unico punto che di conseguenza viene distribuita in modo omogeneo in tutta la casa permetto così all'utente di regolare anche il dispendio energetico con il relativo costo.
  • Silenziosità assoluta dell' impianto

 

 

Condizionatore canalizzato, ecco alcuni possibili svantaggi

 

Un condizionatore canalizzato, nonostante abbia molti aspetti positivi e risulta essere un tipo di condizionatore adatto a particolari esigenze estetiche e di spazio nonché di risparmio energetico, presenta anche alcuni aspetti problematici che potrebbero influenzare il potenziale cliente a non acquistare questa tipologia di climatizzatore. Tuttavia, gli aspetti negativi di un climatizzatore canalizzato sono molto relativi poiché si tratta di un impianto molto complesso e dalle funzionalità sofisticate. Ecco di seguito un elenco di alcuni possibili svantaggi nell'acquistare un condizionatore canalizzato:

 

  • Prezzo più alto: il costo iniziale di un condizionatore canalizzato è spesso maggiore di un condizionatore tradizionale.
  • Lavori domestici murari: per usufruire dei vantaggi estetici ed energetici del condizionatore canalizzato è necessario effettuare delle opere murarie all'interno del locale, andando così a creare le basi per la canalizzazione del sistema di condizionamento.
  • Rischio di un guasto: se si verifica una rottura del motore dell'unità esterna, di conseguenza si ha il blocco del condizionatore.
  • Limite per la regolazione della temperatura: con un impianto canalizzato è possibile regolare una temperatura differente per ogni ambiente solo se si ricorre all'installazione di serrande motorizzate sulle bocchette del condizionatore.
  • Manutenzione: può capitare che i condizionatori canalizzati necessitino di alcuni interventi di manutenzione più frequenti rispetto ad altri tipi di condizionatori.

Scrivi commento

Commenti: 0