E TU TI MERITI ACQUA CALDA INFINITA?

E TU TI MERITI L'ACQUA CALDA INFINITA?


MIGLIOR PREZZO IN PROMOZIONE DI BOILER A GAS E SCALDABAGNO RINNAI E VAILLANT A TORINO
Lo scaldabagno viene definito anche boiler o scaldacqua e rientra tra gli elettrodomestici che vengono impiegati per generare acqua calda ad uso sanitario, il cui funzionamento avviene grazie al gas oppure all'energia elettrica. Il mercato propone diverse soluzioni, tutte valide e aggiornate, ciascuna con i propri vantaggi, ma la scelta del sistema ideale dipende fondamentalmente dalle esigenze dell'utenza.


Tipologie di boiler

Nel settore è possibile distinguere tre tipologie diverse di boiler, differenziando in base al loro principio di funzionamento: scaldabagno elettrico, a gas istantaneo e a pompa di calore.
A mutare è non solo la tecnologia, ma anche il modo con cui questi producono acqua calda.

- Scaldabagno elettrico: questo tipo di boiler è in grado di riscaldare l'acqua per poi mantenerla ad una temperatura impostata compresa tra 35°C e 60°C in modo costante, accumulandola in un serbatoio. Appena la temperatura del liquido cala rispetto al valore impostato, il boiler si riattiva per ripristinare il giusto grado di calore. Questo funzionamento è abbastanza dispendioso in termini energetici e il consumo di corrente elettrica registra un notevole impatto sulla bolletta mensile.
Di contro, il costo dell'installazione e quello di acquisto sono relativamente contenuti e ciò, solo in parte, compensa gli elevati costi di gestione. Questi ultimi aumenteranno nel momento in cui viene richiesto un grande fabbisogno di acqua, in quanto l'impianto avrà un serbatoio più grande e ingombrante.
- Scaldabagno a gas: comunemente è definito anche caldaietta e il funzionamento si attiva unicamente nel momento in cui l'utente chiede acqua mediante l'apertura del rubinetto di un qualsiasi lavandino di casa. L'acqua contenuta in un serbatoio (definito scambiatore), viene fatta passare attraverso delle serpentine riscaldanti e inviata all'utenza. Ovviamente il funzionamento è maggiormente ottimizzato rispetto al caso precedente e quindi si registra un dispendio di energia nettamente inferiore. Lo scaldacqua può beneficiare di alimentazione a metano oppure a gpl, con costi di gestione più bassi rispetto a quelli richiesti da un boiler elettrico.
- Scaldabagno con pompa di calore: rappresenta il futuro grazie alla tecnologia più avanzata possibile in grado di rispettare l'ambiente. Il suo funzionamento è finalizzato ad ottenere acqua calda  a bassi costi energetici, riducendo al minimo le emissioni nell'aria ambiente.

boiler a gas istantanei


Il boiler a gas istantaneo rappresenta un'evoluzione rispetto a quello elettrico, non solo in termini di risparmio energetico, ma anche in termini concettuali di attuazione e funzionamento.
Dal punto di vista del risparmio, la materia prima fonte di energia è data dal gas, combustibile economico rispetto all'elettricità. Questo vantaggio è combinato con un risparmio energetico fortemente accentuato dato che lo scaldacqua entra in funzione soltanto quando viene aperto un rubinetto, dando acqua calda istantaneamente e all'infinito.
Il risparmio viene ancora massimizzato quando, come nel caso degli scaldabagni Rinnai della serie Infinity, è presente una valvola gas definita a commutazione continua, capace di incrementare l'efficienza combustiva e minimizzando gli sprechi, soprattutto se vi è un collegamento diretto con eventuali pannelli solari. La temperatura dell'acqua in ingresso nel circuito viene costantemente monitorata al fine di mandare soltanto l'energia necessaria per il riscaldamento immediato, senza eccedere.
Anche il comfort è notevole, infatti molti boiler sono muniti di un pannello di controllo che può essere gestito anche da remoto, al fine di poter impostare e disporre dell'acqua alla temperatura desiderata, all'infinito e senza obbligo di miscelazioni che prolungherebbero i tempi di riscaldamento.
Lo scaldabagno a gas può avere una componente costruttiva ulteriore che ne può modificare alcune caratteristiche tecniche e di funzionamento. Infatti è possibile avere caldaiette a camera aperta, a camera stagna e a condensazione.

- Scaldabagno istantaneo a gas a condensazione: chiamato più semplicemente boiler a condensazione, è, tra queste, la soluzione che detiene la tecnologia più evoluta, in quanto in grado di offrire una riduzione dei consumi a fronte di un funzionamento che rispetta l'ambiente, producendo acqua calda sempre disponibile nell'immediato.
Ne sono un esempio la serie Infinity di Rinnai, i cui modelli prevedono l'installazione di un doppio scambiatore posto internamente che permette alla condensa, generata da una parte di calore latente prodotto combustione, di effettuare un preriscaldo del fluido in ingresso, ottimizzando la resa termica. In pratica i gas presenti nella canna fumaria vengono recuperati e l'energia che si ottiene viene reintrodotta nel circuito adibito al riscaldamento, mediante condensazione del vapore acqueo. Una volta portata ad una certa temperatura, l'acqua viene mandata in uno scambiatore definito primario, dove raggiungerà il valore termico richiesto. In questo caso, uno dei vantaggi principali delle caldaiette a gas con tecnologia a condensazione, è l'elevata efficienza, in grado di raggiungere picchi del 98% (come dichiara ad esempio Vaillant per i propri modelli).

Scaldabagno istantaneo a gas a camera aperta: si definiscono caldaie a camera aperta quelle che prelevano l'aria dall'ambiente in cui vengono installate, mediante feritoie appositamente previste in fase di costruzione. Questa sorta di tiraggio naturale è determinante per attivare il processo di combustione del gas. Dato il principio di funzionamento, deve effettuarsi un collegamento ad una canna fumaria atmosferica in modo che i gas derivanti, contenenti monossido di carbonio, possano fuoriuscire nell'aria senza essere reimmessi in ambiente chiuso. Serve quindi che il locale dove vengano installate abbia grande ventilazione.

- Scaldabagno istantaneo a gas a camera stagna: a differenza delle precedenti, in questo caso il tiraggio avviene in maniera forzata. L'aria comburente non viene presa dall'ambiente di installazione, ma dall'esterno dell'abitazione. Tale caratteristica permette l'installazione anche in locali piccoli. Un sistema di ventilazione specificatamente studiato, ha il compito di convogliare poi i gas verso l'esterno mediante una seconda condotta, senza inquinare l'aria del locale di installazione. L'acquisto, il montaggio e l'installazione di uno scaldacqua a camera stagna richiede un esborso maggiore rispetto ad uno dotato di camera aperta, ma quest'ultimo pretende un sistema di ventilazione ben più complesso e con determinate caratteristiche.

Boiler dotati sia di camera aperta che di camera stagna sono presenti nella gamma Infinity di Rinnai, in grado di essere posizionati in locali di dimensioni contenute o in luoghi dove si richiedono ingombri ridotti.

BOILER A POMPA DI CALORE


Il principio di funzionamento di uno scaldabagno a pompa di calore è definito inverso. Infatti questo lavora in maniera diametralmente opposta rispetto al classico circuito di refrigerazione, dato che il compito di una pompa di calore è quello di ricavare calore dall'ambiente esterno (da qualsiasi forma) e immetterlo all'interno del circuito.
Sono 4 le fasi principali che possono stabilire il ciclo di funzionamento di una pompa di calore.
Evaporazione: in realtà il recupero del calore dall'esterno avviene con l'ausilio di un refrigerante, il quale cambia il suo stato da liquido a vaporoso.
Compressione: un compressore deve comprimere il vapore creatosi aumentandone la pressione e la temperatura, portando quest'ultima fino ad un valore idoneo al riscaldamento.
Liquefazione: il refrigerante deve poter ritornare liquido e ciò avviene in seguito al raggiungimento delle temperature desiderate, ossia dopo che il vapore ha terminato la sua funzione.
Rilascio: l'ultima fase di funzionamento è quella che ridà poi il via al nuovo ciclo. Un'apposita valvola riduce la pressione e rende così il refrigerante pronto per ritornare ad assorbire calore esterno.
Assumendo calore dal suolo, dalle fonti idriche presenti oppure più semplicemente dall'aria ambientale, i sistemi a pompa di calore si avvantaggiano già in partenza della fonte principale di riscaldamento, che è di per sè a costo zero o quasi. Inoltre il ciclo produttivo del calore non prevede emissioni inquinanti. Logicamente la pompa non assorbe interamente il fabbisogno di calore necessario per portare l'acqua in temperatura, ma ne coglie gran parte, sgravando di fatto il lavoro dello scaldabagno il quale entrerà in azione solamente per il tempo necessario richiesto. 
Semplificando, il funzionamento avviene mediante un ciclo di compressione ed espansione di un fluido refrigerante all'interno dello scaldabagno, il quale, grazie ad un compressore, assume calore dall'ambiente esterno per immetterlo nel circuito atto a riscaldare l'acqua contenuta nel serbatoio, rendendola immediatamente calda e pronta ad un utilizzo pressoché immediato.
Dato il modo di operare, l'energia richiesta, derivante dalla combustione di metano, gpl, da elettricità oppure da altre fonti, risulta essere molto inferiore, avvantaggiando il risparmio e abbattendo drasticamente i consumi.
La manutenzione è ridotta al minimo, sia come numero di interventi che come spese di gestione, mentre la durata è prolungata nel tempo.
Il prezzo iniziale di uno scaldacqua che prevede l'impiego di una pompa di calore è più elevato rispetto ad altre soluzioni, ma l'investimento è ripagabile nel corso del tempo dato l'elevatissimo rendimento e il grande risparmio energetico, (il quale in determinate condizioni arriva anche fino al 75%) che questa soluzione riesce a garantire rispetto alle alternative possibili. 

Un fattore importante riguardo la tematica sviluppata, inerente in generale scaldabagno, boiler, caldaie, riguarda l'installazione e la manutenzione.
Idrocostruzioni, rivenditore e installatore  per la zona di Torino per i marchi Rinnai e Vaillant, ha tutte le competenze tecniche e professionali per poter svolgere un lavoro qualificato e garantito. Il personale, formato adeguatamente per fornire non solo manodopera ma anche consigli in merito alle varie soluzioni possibili, riesce a rispondere in tempi brevi e con esperienza, vagliando le esigenze e le possibilità che possono esserci in base al tipo di abitazione o locale.
Per conoscere i prezzi di scaldacqua Rinnai o Vaillant a Torino e Provincia, è necessario prima conoscere, almeno sommariamente, le tecnologie che sono disponibili sul mercato e poi, insieme ad un tecnico, vagliare tutte le soluzioni che potrebbero soddisfare il fabbisogno richiesto.
Affidarsi ad un'azienda competente e professionale è il primo passo per risparmiare e massimizzare gli effetti della tecnologia scelta e del modello di scaldabagno preferito.

IDROCOSTRUZIONI di Baiunco Luciano

p.i. 09794660010 c.f. bnclcn80d09l219c

sede legale: via Trieste 33 Ciriè Sede operativa e show-room: via Saorgio 38/D Torino

0110766757

info@idrocostruzioni.com

© Copyright All rights reserved