Perchè il gas r32 è il migliore del 2018?

MEGLIO R32 O R410A PER IL CONDIZIONATORE

 gas r32 il refrigerante ecologico per climatizzatori e pompe di calore

Perché R32 è meglio del R410A

 

Per diversi anni spesso nei condizionatori veniva utilizzato come fluido frigorifero il gas R410A, che è una miscela di altri due gas, R32 e R125. Da qualche anno invece cominciano a diffondersi sempre di più le applicazioni di climatizzazione funzionanti con il gas R32, che ha il nome specifico di difluorometano. Quest’ultimo è molto più efficace rispetto a R410A. È un gas più ecologico e presenta un’efficienza migliore. In base ai vincoli stabiliti appositamente per le case costruttrici, le aziende sono state anche obbligate a trovare un gas con meno GWP (Global Warming Potential), il potenziale di riscaldamento globale che si può attribuire ad un gas. La scelta quindi è ricaduta su R32.

GAS REFRIGERANTI R410A R32 R22 PER CONDIZIONATORI E CLIMATIZZATORI

QUALI SONO I VANTAGGI DEL GAS R32?

 

I vantaggi del gas R32

 

Il gas R32 porta numerosi vantaggi e risulta migliore rispetto alle applicazioni con R410A. Proprio per questo i tecnici competenti e i negozi più all’avanguardia installano condizionatori con questo sistema di refrigerazione. Ormai quasi tutte le case costruttrici si stanno adeguando ai climatizzatori con R32. Quest’ultimo tipo di gas infatti permette agli impianti di essere più efficienti dal punto di vista energetico, pur a parità di consumi.

 

Inoltre la quantità di gas refrigerante con R32 necessaria per far funzionare l’impianto è minore. Un’altra caratteristica fondamentale del gas R32 è rappresentata dal fatto che esso riduce l’impatto ambientale di un terzo rispetto a R410A. Quindi viene usato anche nel senso della sostenibilità ambientale, perché influisce di meno sul riscaldamento globale.

 

Alcuni dati servono per capire meglio quanto si può stimare in termini di inquinamento, che potrebbe avvenire in caso di perdita che liberi il gas nell’atmosfera. È stato calcolato che, se si libera nell’aria 1 kg di gas R32, questo rilascia 650 kg di anidride carbonica. Al contrario 1 kg di gas R410A rilascerebbe 2088 kg di anidride carbonica.

 

R32 ha una bassa infiammabilità e non è esplosivo, quindi può essere utilizzato con estrema sicurezza anche in un impianto di climatizzazione per le abitazioni. Può essere usato in modo sicuro anche nelle pompe di calore. L’elettricità statica e le scintille non hanno un’energia sufficiente per infiammarlo. Ha una velocità di propagazione di fiamma molto bassa, pari a 1,9 km/h.

 

Fino a 100 unità esterne può essere stoccato in qualunque ambiente, anche senza il possesso del certificato di prevenzione incendi. Per tutte queste caratteristiche è sempre opportuno scegliere un installatore che propone climatizzatori con R32.

 

 

PERCHE' E'  MEGLIO PASSARE AL GAS R32 E ABBANDONARE IL GAS R410A

COSA CAMBIA NELL'INSTALLAZIONE DI CLIMATIZZATORI CON GAS R32

Un cambiamento molto importante, installando climatizzatori con gas R32, è relativo alle operazioni di installazione e manutenzione. Tutte queste diventano molto più semplici, anche perché il gas R32 è puro e molto più facile da riutilizzare. Gli interventi vanno sempre affidati ad un professionista competente locale, che tenga conto del regolamento europeo 517/2014.

 

Nel caso di ricarica di gas refrigerante del condizionatore le attrezzature come manometri, pompa del vuoto, fruste sono le stesse utilizzate per il gas r410a.

 

 

È proprio questa norma che disciplina le limitazioni sulle tipologie e sulla quantità di gas da utilizzare nei climatizzatori. Secondo questa legge dal 2025 non potrà essere più utilizzato gas ad alto potenziale di surriscaldamento, con GWP superiore a 750, in particolare nei condizionatori con carica refrigerante minore di 3 kg.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    origlia davide (venerdì, 04 maggio 2018 15:10)

    buon giorno sono un manutentore e istallatore in cerca di occupazione il mio tel è3473712053 se avete bisogno conttattatemi grazie x l attenzione